ULTIME NOTIZIE  Comunicazioni (Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella sul volontariato - Elenco priorità 2021) - Verbale riunione Comitato
12/08/2020

Comunicazioni

RINGRAZIAMENTO DELL'AIL RAVENNA

Questa è la lettera di ringraziamento dell'AIL (Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e mieloma ONLUS) alla quale il Comitato Cittadino di Borgo Montone ha donato alcuni regali per il montepremi della gara di burraco da loro organizzata per raccogliere fondi.

Cliccare sull'immagine per visitare il sito

 


 

CIAO GIORGIO

GIORGIO ZAMMARCHI
12/09/1951 - 25/08/2014

E' venuto improvvisamente a mancare il nostro caro amico Giorgio Zammarchi. Il Comitato Cittadino di Borgo Montone lo piange assieme a tutti quelli che gli hanno voluto bene. Una grave perdita per tutto il gruppo dei volontari di cui Giorgio faceva parte.

 

 

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO LA
LETTERA DI UNA RESIDENTE A
BORGO MONTONE

 

Salve,
sono ………….................., ho .. anni e abito in via ………………. Oggi mi è capitato un fatto strano e inquietante. Stavo passeggiando con mio marito lungo via Lago di Vico. Una signora che arrivava con la bicicletta si è fermata, e ci ha chiesto molto cortesemente, se avevamo visto tre ragazzini con tre cani al guinzaglio. La signora, forse ancora molto agitata, ci ha raccontato che pochi minuti prima, camminava, con la sua cagnolina al guinzaglio, quando ha visto da lontano questi tre ragazzini con questi tre cani, uno bianco e nero, uno di taglia gigante, del terzo non ha saputo fornire nessun dettaglio tranne che era piccolo. Ha cambiato direzione per non incrociarseli dato che sapeva che il cane più grande era pericoloso. Stava procedendo tranquilla con il suo cagnolino nella direzione opposta a prima quando è spuntato da dietro il cane di taglia gigante marrone che ha aggredito il suo cagnolino. Mi ha raccontato che per reazione ha preso a calci e per il collare l'aggressore, andando bene che il cane non le si è rivoltato. I ragazzini l'avrebbero raggiunta dicendo che il cane in questione era scappato dalle loro mani e dicendo la frase: "Non fa niente sta solo giocando". Il cane aggressore ha preso il suo dalla schiena sollevandolo. Dalla signora ho provato a carpire delle informazioni, ma forse perché era molto agitata ancora, non abbiamo capitato granché. Girava per vedere se li ritrovava, per capire chi erano ed andare a parlare con i genitori. Le ho detto che forse era meglio se avesse chiamato subito i carabinieri, cosa che mi ha detto che non le è venuta in mente di fare perché alla fine il suo cane non si era fatto nulla di grave.
Non ho avuto l'accortezza al momento di chiedere alla signora il nome per cui non so chi sia. Al momento non ho dato molta importanza alla cosa che mi era stata raccontata, ma poi ripensandoci forse potevo anche chiedere il nome alla signora.
Sinceramente anche io ho cani e di taglia grande. Fino ad aprile avevo un pastore tedesco femmina che non socializzava facilmente con gli altri cani, (problemi di salute gravi da cucciola e la convivenza con un altro cane formando così un branco non ha non favorito questo suo aspetto del carattere), e con i miei cani non ho mai frequentato l'area verde adibita ai cani. Avendo lo spazio a casa non ne avevo necessita, e quando il cane si è stabilizzato, non ho lavorato completamente su questo lato del carattere tranne per il fatto che fuori casa stesse vicino alla mia gamba al guinzaglio senza tirare. Un cane così, ad esempio, che si poneva in maniera poco simpatica, l'avessi portata al parco per cani sarebbe stata un bel problema perché, non mordeva, ma abbaiava e ringhiava agli altri cani. L'altro cane che ho è molto territoriale a casa, da guardia, ma fuori è bravissimo e socializza molto bene anche con gli altri suoi simili. Dato che ora ho rimasto solo lui spesso lo porto in un luogo pubblico che frequento. Prima non li portavo essendoci l'altra.
Noto anche la noncuranza delle persone a Borgo Montone che fanno uscire solo i loro cani per sporcare le strade. E dire che è così facile e veloce avere attaccato al guinzaglio il borsellino con i sacchetti e raccogliere.
Stasera mi è venuto da pensare che quello che oggi è capitato alla signora potrebbe capitare a chiunque e anche a me. Poi mi è venuto in mente, quando mesi fa uscendo da via lago di vico in auto, c'era un ragazzino e una ragazzina in bici. Quando ho attraversato l'incrocio il ragazzino era appostato sull'incrocio per tirare uova. Non essendoci nessuna auto che sopraggiungeva ho frenato e tirato giù il finestrino. Il ragazzino è scappato e la ragazzina ha detto che lei non aveva fatto nulla. Altre volte mi è capitato di vedere ragazzini in giro per le strade e di sentire certe parole molto offensive e altamente maleducate.
Dato che abbiamo un bel Borgo, che bene o male, è stato ed è abbastanza tranquillo, dove il comitato cittadino si è dato e si dà sempre da fare, penso sia per il bene della comunità che certe cose si sappiano. La noncuranza degli altri e la maleducazione penso si combattono portando alla luce certi eventi e far sì che non rimangano nascosti nell'ombra. Oggi la signora e il cane si sono presi un grande spavento ma non è successo nulla di irreparabile. Ma domani?
Poi anche se non è successo qualcosa di gravissimo non è giusto che uno debba girare con il cane sperando di non incontrare questo ragazzino con questo cane ingestibile che lui non sa oltretutto tenere. Voglio bene agli animali ma un cane così lo tieni a casa o lo fai educare, dove poi molto spesso più che il cane si educa il proprietario.

Grazie dell'attenzione.

Cordiali saluti.

 


 

CACCHE DI CANE

Queste foto sono state scattate passeggiando un sabato mattina per Borgo Montone. Come vogliamo chiamare chi permette al proprio cane di depositare la propria merda sui marciapiedi e sui prati e non si degna poi di raccoglierla? Ognuno di noi ci pensi un attimo e poi provi a darsi una risposta.

 
 

 

NUOVO GAZEBO A BORGO MONTONE
 
Questo è il gazebo che il Comitato Cittadino ha già acquistato e che a breve sarà montato presso il giardino Teresa di Calcutta. Servirà come centro di aggregazione per gli abitanti del borgo e sarà utilizzato come palco durante la festa paesana.
gazebo